Intelligenza artificiale applicata

Intelligenza Artificiale applicata al business

IAssicur DBI è l’innovativo programma gestionale pensato “su misura” per broker assicurativi, agenzie e compagnie di assicurazione.

Il 2018 è stato l’anno del lancio sul mercato del nuovo software gestionale per broker assicurativi di casa Diagramma. IAssicur DBI permette un salto di qualità vero e proprio nell’organizzazione aziendale grazie alle dashboard, al workflow attivo e passivo, e al CRM, che in una compagnia assicurativa fa la differenza. La storia di come Diagramma sia arrivata a questo traguardo inizia nei primi anni ottanta, ovvero quando nasce l’uso “moderno” dell’Intelligenza Artificiale.

Cosa si intende per Intelligenza Artificiale?

Spesso si fa riferimento all’Intelligenza Artificiale con l’acronimo “IA”, oppure con il suo omologo “AI” che deriva dall’espressione inglese “Artificial Intelligence”. È un tema di grande attualità, nell’informatica, ma anche nella filosofia e nelle scienze umane, come la psicologia.

Ma cosa si intende esattamente per Intelligenza Artificiale?

Per Intelligenza Artificiale si intende la disciplina che studia, implementa e progetta sistemi hardware e software con abilità simili a quelle umane. L’IA deriva dall’informatica, ma viene messa a tema anche negli studi filosofici e nel campo della psicologia.

Dopo aver chiarito cosa si intende per Intelligenza Artificiale, approfondiamo gli ambiti di applicazione che sono oggetto di interesse di Diagramma.

artificial intelligence
leader software gestionale assicurativo intelligenza artificiale

IAssicur DBI, tra passato e presente: oltre trent’anni di ricerche

Diagramma nasce nel 1982. Da più di trent’anni è attiva nel campo dell’Intelligenza Artificiale applicata.

Tra i numerosi ambiti di applicazione indagati da Diagramma ci sono i sistemi di compressione dei dati, la crittografia, i chatbot, la computer grafica, le tecnologie web e i motori di ricerca a base semantica.

L’impegno di Diagramma si è tradotto in anni di ricerca e sviluppo tecnologico con risultati significativi. Il programma gestionale per broker assicurativi IAssicur DBI è indipendente dal database in uso: si tratta di un traguardo che era impensabile fino a pochi anni fa.

La business intelligence e il CRM erano prerogative di colossi come Google e Amazon. Grazie a IAssicur DBI sono divenuti ordinaria amministrazione per chi lavora nel settore assicurativo.

Ricordiamo le parole di Abraham Lincoln e le facciamo nostre per un momento: «The best way to predict the future is to create it», la miglior previsione del futuro è il lavoro concreto che si fa per crearlo. Per questo ipotizziamo quali saranno le tre principali novità tecnologiche del biennio 2019-2020. Indovinarne almeno due su tre è la nostra scommessa.

Il FUTURO dell’Intelligenza Artificiale applicata

Giochiamo per un po’ con la sfera di cristallo e sulla base di esperienza e competenze azzardiamo una previsione per il futuro della tecnologia.

Quali sono dunque le novità che ci aspettano nel biennio 2019-2020? E quanto è importante il ruolo di un software per intelligenza artificiale in una compagnia assicurativa? Iniziamo a fare le nostre previsioni.

1) Digitalizzazione

Il futuro fa rotta verso la digitalizzazione.

I documenti vengono archiviati digitalmente. Diventa più semplice conservarli e ne beneficia anche l’organizzazione degli spazi, finalmente liberi da archivi voluminosi. La firma digitale è destinata a sostituire quasi completamente quella manuale.

Così i processi della gestione documentale si trasformano e si fanno snelli e veloci. La fatturazione elettronica segue le stesse orme smaterializzanti, che danno sintesi della realtà attraverso codice binario e algoritmi.

software gestionale per broker assicurativi
intelligenza artificiale

2) Software per intelligenza artificiale nelle compagnie assicurative

La seconda novità del biennio 2019-2020 riguarda nello specifico il settore assicurativo. Si tratta del successo di iniziative imprenditoriali che fanno uso di strumenti di Intelligenza Artificiale. Un software per intelligenza artificiale in una compagnia assicurativa permette di effettuare nuove opportunità di vendita, analisi dei clienti, cross-selling e up-selling, chiusure di deal particolarmente strategici e molto altro.

L’intervento dell’IA diventa indispensabile. La parola d’ordine è anticipazione dei bisogni. Migliora la granularità del settore, ovvero aumenta la possibilità di avere diversi livelli di analisi dei dati. Inoltre, proprio grazie all’Intelligenza Artificiale, vengono suggerite strategie di marketing più efficaci.

La chiusura delle trattative, il contatto con clienti potenziali e acquisiti, la modulistica ad hoc, le graduatorie “reali” di business e prospect sono a portata di tutti gli operatori del settore grazie all’applicazione delle più avanzate forme di Business (Artificial) Intelligence.

3) Un modello organizzativo aziendale basato su workflow e dashboard

La terza novità è l’adozione di un nuovo modello organizzativo basato sull’uso quotidiano di workflow e dashboard. La parola d’ordine è controllo completo attivo e passivo di tutti i processi aziendali.

Sebbene la nozione di pannello di controllo non sia certamente nuova, il radicale incremento della potenza di calcolo a disposizione e l’aumento di intelligenza generale dei software permettono una vera e propria rivoluzione qualitativa in termini di gestione delle attività da svolgere (Task To Do).

dashboard personalizzabili fuzionalità iassicur dbi
  • Attraverso dashboard evolute è possibile ottenere indici e dati complessi in tempo reale. L’evoluzione della Business Intelligence consente di fotografare il dato, confrontarlo col passato e fare proiezioni sul futuro, supporto fondamentale per prendere decisioni.
  • Il workflow permette di scandire il ritmo delle attività ed è attivo nel processo per una gestione pressoché automatizzata delle operazioni. Il responsabile d’azienda mantiene solo un ruolo di controllo e può concentrarsi sugli aspetti più salienti del suo lavoro.

Richiesta informazioni