CRM

funzionalità del prodotto gestionale assicurativo

Software gestionale per broker assicurativi con CRM

Il nostro software gestionale per broker assicurativi IAssicur DBI fornisce anche le funzioni di CRM (Customer Relationship Management). Una compagnia assicurativa, infatti, deve gestire tutta la complessità che scaturisce dalle relazioni con i clienti, con scambi di informazioni, obiettivi, richieste, questioni risolte e questioni in sospeso.

Il CRM in una compagnia assicurativa viene incontro all’esigenza di mantenere lo storico di ogni operazione, effettuare una corrispondenza ad hoc, far fronte a iniziative di cross selling e rispondere a tante altre istanze dei processi.

IAssicur DBI è il programma gestionale per broker assicurativi che mette a disposizione un CRM evoluto per la gestione del cliente e dei processi di fidelizzazione.

Il CRM per la compagnia assicurativa di IAssicur DBI è uno strumento indispensabile per l’impresa orientata al mercato

Il CRM in una compagnia assicurativa: un paradigma che cambia

L’acronimo “CRM” sta per “Customer Relationship Management”. Si riferisce alla gestione delle relazioni con i clienti in termini di procedure e strategie comunicative. Attraverso il CRM in una compagnia assicurativa vengono monitorati aspetti come l’espansione sul mercato, la fidelizzazione dei clienti, le più sofisticate tecniche di “demarketing”.

L’uso di un CRM evoluto per la compagnia assicurativa diventa una conditio sine qua non per tutte le aziende orientate al mercato, in relazione di proporzionalità diretta con profitto e presenza sul mercato.

La chiave del processo è rappresentata da un paradigma nuovo nell’approccio al mercato, un modello che trasforma il cliente in destinatario e commettente di tutte le attività commerciali. Al centro del business dunque ci sono i potenziali acquirenti, non più i prodotti.

Attraverso le dashboard, un responsabile può controllare e conoscere tutti i processi interni dell’azienda, e attraverso il CRM gestisce in modo attivo le relazioni con i clienti acquisiti e potenziali. Per esempio, ha la possibilità di proporre nuovi prodotti oppure inviare proposte personalizzate sulle esigenze di chi non ha ancora acquistato il prodotto o il servizio dell’azienda.

crm clienti fuzionalità software gestionale assicurativo
gestione workflow

Tutto questo ha un primo risultato importante, ma indiretto: l’aumento dei profitti che si accompagna alla riduzione dei costi. Il secondo obiettivo centrato con l’uso del CRM per la compagnia assicurativa IAssicur DBI è la considerazione simultanea di tutte le componenti dei processi.

I rapporti con il singolo cliente vengono personalizzati attraverso una corrispondenza mirata, email, documenti, carta intestata ad hoc.

Si tiene traccia dello storico, è possibile avviare iniziative di marketing e cross selling e ottenere una statistica comportamentale sulle abitudini del consumatore. In questo modo, i responsabili possono evidenziare quali prodotti producono effettivamente margine per l’azienda.

Il CRM in una compagnia assicurativa: IAssicur DBI

Il software gestionale per broker assicurativi IAssicur DBI fornisce all’azienda tutto il necessario per marciare al ritmo sostenuto del mercato. Il sistema delle dashboard permette il monitoraggio dei processi dell’azienda e ne facilita la pianificazione. Il CRM, invece, è lo strumento per le relazioni con il contesto esterno all’azienda.

IAssicur DBI garantisce ai responsabili aziendali l’accesso a tutte le funzioni indispensabili per un’efficiente relazione con i clienti.
Elenchiamo qui sotto gli strumenti offerti da IAssicur DBI, con brevi spiegazioni che ne chiariscono i vantaggi.

· REGISTRO DIGITALE

Ogni relazione tra clienti e azienda lascia una traccia: scambi di email, storico degli obiettivi e delle richieste come domande sui prodotti o assistenze, problemi risolti e non, tempi di intervento, situazione amministrativa e movimenti contabili.

Con il programma gestionale per broker assicurativi IAssicur DBI i dati di ciascun cliente sono raccolti in modo efficiente e richiamabili con un click all’occorrenza.

· PERSONALIZZAZIONE

La parola d’ordine del CRM in una compagnia assicurativa IAssicur DBI è “personalizzazione”.

Formati Word modificabili per l’emissione di qualsiasi tipo di documento – dalle offerte alle polizze -, carta intestata ad hoc, generazione di template per la corrispondenza aziendale, massiva o puntuale, a seconda dell’esigenza specifica.

· PROSPECT E TRATTATIVE

Il programma gestionale per broker assicurativi IAssicur DBI registra le trattative aperte con i potenziali clienti, quelle in corso con i clienti acquisiti, e quelle chiuse positivamente nell’ultimo periodo.

Rappresenta una lente di ingrandimento sulla situazione dei prospect e delle trattative. È uno strumento che consente al management di allocare le risorse nel modo più efficiente, sia rispetto ai ricavi attesi, sia rispetto ai costi associati.

· WORKFLOW

Statistiche reali sull’andamento commerciale e registro dei clienti sono alla base del workflow.

Dalla comprensione delle esigenze, dirette o indirette, fino alla vendita del prodotto o del servizio, passando per l’analisi e l’offerta, tutti i passaggi necessari sono scanditi grazie al workflow.

Il software gestionale per broker assicurativi IAssicur DBI è un metronomo aziendale a tutti gli effetti: dà orientamento ai processi e scandisce il ritmo del lavoro, mettendo per esempio restrizioni sul passaggio tra le varie fasi.

· PROMOZIONI PERSONALIZZATE

Cross-selling, up-selling e purchase funnel diventano essenziali, se l’obiettivo dell’azienda è generare margine.

Nel primo caso, per esempio, se il cliente ha già acquistato una polizza RC capo famiglia, potrebbe essere utile proporgli una polizza vita.

Nel secondo caso, se il cliente ha già una polizza vita con un capitale di 100.000 euro, in base alle informazioni ricavabili dai dati di IAssicur DBI, potrebbe essere sensata la proposta di aumentare la copertura.

Infine, attraverso il purchase funnel (letteralmente, imbuto dell’acquisto), si rende possibile un’analisi di successi e insuccessi dei tentativi di vendita dei prodotti: dal primo contatto con il cliente, all’acquisto del prodotto – passando per i feedback positivi – è possibile intuire quali sono le iniziative efficaci e quelle che non lo sono e raddrizzare il tiro per il prossimo invio.

L’informazione dà potere.

Richiesta informazioni